L’albero

L’ albero di Elisa Mantovani   Io volevo essere il coniglietto, mi piaceva tanto quel costume: una maglia grigia, morbida morbida; un paio di lunghe orecchie tenute insieme da un cerchietto nero – non si sarebbe visto tra i miei folti capelli -; i pantaloni anch’essi grigi, con dietro appiccicata …

Il valore delle parole

Il valore delle parole di Elisa Mantovani   “Prego, si accomodi” disse l’uomo seduto dietro la grande, lucidissima scrivania. Piero fu colpito prima dall’ordine che vi regnava sopra: niente ammassi di cartelle, fascicoli affastellati l’uno sull’altro sempre in procinto di cadere rovinosamente a terra. Poi fu colpito dal viso dell’uomo …

La ragazza con la scatola

La ragazza con la scatola di Elisa Mantovani   Tra poco arriverà. La sto aspettando; guardo attraverso la finestra della camera da letto, la mia preferita perché si apre sul parco. Le altre le lascio sempre chiuse: preferisco starmene con la luce accesa anche in una giornata di sole, piuttosto …