Una domenica di corsa

Una domenica di corsa di Orazio Cozzubbo   Ciò che separa il presente dal più prossimo degli eventi rimarchevoli è l’ineluttabile processo di vibrazione dell’anima. Con frequenza crescente all’approssimarsi del fatidico momento, l’essere viene scosso da spasmi emozionali allegoricamente raffigurabili come gli scuotimenti che il pesce comanda alla sua pinna codale …

Le ortiche

Le ortiche di Orazio Cozzubbo   Qui tra le ortiche, dove tu mi hai gettato, non si sta poi tanto male. Sono talmente fitte e diffuse da ricoprirmi per intero e quindi posso benissimo rimanervi nascosto. E se nessuno mi vede, posso starmene aggrovigliato nella mia autocommiserazione e piangere  copiose lacrime …